LE ERNIE ADDOMINALI


Le ernie addominali interessano quasi il 10% della popolazione in italia, ed è la patologia soggetta ad intervento chirurgico più frequente, anche se una parte della popolazione non ricorre alle cure mediche. Molte persone, infatti, per timore dell'intervento chirurgico, sopportano sintomi più o meno gravi che spesso tendono a peggiorare con i mesi. E' importante ricordare il pericolo di un aggravamento improvviso, che, molto spesso, esige l'intervento chirurgico d'urgenza aumentando le complicanze dell'intervento stesso. La riparazione di un'ernia addominale senza complicanze è invece, un'operazione semplice, veloce e poco invasiva, che pone fine ai disturbi che l'ernia provoca ed evita la probabilità di futuri imprevisti.


Per ernia si intende la fuoriuscita di un viscere dalla cavità che normalmente lo contiene, attraverso un orifizio, un canale anatomico o comunque una soluzione di continuo.

Un'ernia particolare è quella che si fa strada in corrispondenza della cicatrice di una pregressa ferita laparotomica; in questo caso si parla di laparocele.

testo alternativo

In figura osserviamo:

1- Ernia epigastrica

2- Ernia ombelicale

3- Laparocele

4 -Ernia rara di Spigelio